7 novembre 2015

2° Commento di SommaCuore al Consiglio Comunale

Come annunciato, proseguiamo con il nostro commento al Consiglio Comunale del 29/10/15, 

 

Forse la parte  più importante;

 

Ricordiamo però che , dal 02/11/15, la Registrazione di questo Consiglio Comunale é online,

 

Ci eravamo limitati ad alcuni argomenti di più immediato interesse, ora quelli che avranno influenza sul futuro:

 

punto 6) Presentazione Documento Unico di Programmazione 2016-2018:

Il documento, nuovo nella procedura, é il documento che “dichiara” ciò che l’Amministrazione farà nei prossimi tre anni, diviso in due sezioni, con l’indicazione dei progetti e della spesa prevista. E’ nuovo, in vigore dal 2015, per Sommacapagna vale dal 2016 al 2018, cioè la vita di questa Amministrazione. Viene prima del Bilancio che quindi ne verrà fortemente influenzato.

Non interveniamo su questo punto, tutti i Consiglieri hanno tempo fino a fine novembre per esaminarlo. La parola a loro,

 

punto 7) Approvazione Documento condiviso della Conferenza dei Sindaci avente come oggetto “Osservazioni e proposte di modifica alla proposta di legge 23/2015 attuazione ente di governance della Sanità Regionale Veneta…….:

 

Argomento particolarmente importante che riguarda il “Il governo della Sanità della Regione Veneto”.

L’argomento investe il riordino delle ULSS Venete. Il nostro Sindaco che, è bene ricordarlo, é anche Presidente della Conferenza dei Sindaci ULSS 22 espone l’argomento.

Ci limitiamo qui a ricordare che il sistema delle ULSS (Unità locale Socio-Sanitaria)

non si occupa solo di sanità ma anche dei servizi sociali del territorio.

La Conferenza dei Sindaci ha esattamente il compito di “gestire la politica” socio-sanitaria territoriale e trasmetterne il risultato all’organo esecutivo che, in ogni caso, affronterà problematiche su un territorio limitato e molto spesso omogeneo.

L’unificazione delle ULSS da 21 a 7 prevista dalla Regione, la gestione dei dirigenti,  ecc, preoccupa praticamente tutti gli Amministratori Veneti.

La presa di posizione unitaria dei Comuni dell’ULSS 22,  deve necessariamente essere discussa e votata dal Consiglio Comunale,

 

Torniamo al punto 3 - Stato di attuazione del Programma:

non vogliamo segnalare le opere ma evidenziare alcuni “particolari”,

 

Assessore Bertolaso: Bacini Rifiuti: la presa di posizione di Sommacampagna nel Marzo 2015, che ha avuto ampia eco sulla stampa locale, abbandono dell’aula consiliare da parte delle minoranze e molto altro ancora, si è dimostrata “giusta”. La posizione della nostra Amministrazione è stata recepita,  tanto è vero che, sollecitata da vari Comuni, la Regione ha modificato alcune norme.

 

Assessore Allegri: TAV, opera invasiva per tutti per un lungo periodo. In accordo con altri Comuni si sono ricercate,  trovate e proposte alla Regione ed al Ministero, le alternative al progetto, con l’evidenza che la linea attuale, debitamente ammodernata, può sopportare ampiamente il traffico attuale e quello futuro.

Accordo di progetto fra Comuni, già presentato in Regione per il “KIWI”,

Accordo fra mercati ortofrutticoli per la “PESCA”,

 

Assessore Granados: Accordo con Sona per i corsi Università del Tempo Libero, non dimentichiamo gli accordi già in corso e rinnovati per CUSTOZA,

Il grande lavoro fatto a livello culturale, sportivo, la nostra Biblioteca,  coinvolgendo o collaborando con le Associazioni,

 

Assessore Truncali: accordi con vari Comuni dell’ULSS22 per lo sportello lavoro, giovani e non, già attivato a Caselle,

Paola Fasol, tavolo di lavoro Intercomunale per le Scuole e Commissione Comune-Scuola, regolarmente partecipata dal ns. Sindaco.

Sulle realizzazioni e sulle conferme di questo Assessorato,  si dovrebbe spendere uno spazio a parte; vorremmo davvero che quanto si è realizzato a  Sommacampagna nel Sociale e per le Scuole  fosse “guardato”: va dal minuto 59,30 almeno fino minuto 1.17.20.

 

Assessore Trivellati: Commercio 2020 sull’accordo fra vari Comuni per rilanciare l’economia dei centri urbani dei comuni aderenti, attraverso la valorizzazione delle attività commerciali e delle risorse del territorio.

 

Tutto ciò è gia stato fatto, ma il Consiglio ha, in pratica, votato la fine della fase progettuale delle iniziative, deliberando l’inizio delle fasi operative:

 

punto 9) progetto Intercomunale  di valorizzazione turistica e ambientale “Terre del Custoza”.... approvazione schema di convenzione con i Comuni di……

 

punto 10)  Approvazione del manifesto “idee o proposte per per una grande alleanza per realizzare patti territoriali per il lavoro con i Comuni…

 

punto 11) Approvazione accordo di partenariato per la realizzazione del programma congiunto “Commercio 2020” con i Comuni di…..

 

Mai come in questo Consiglio si sono sentite ripetere frasi che contenevano:  “con i Comuni”, “con le Associazioni”

 

“Con i Comuni”…. Accordi, Contratti, Partnership; anche questo ha visto questi amministratori impegnati,  Truncali ha usato le parole “ti asciuga fisicamente” eppure questa è una delle strade che assicureranno un futuro migliore alla nostra Comunità.

 

Siamo consapevoli dei nostri punti di forza,  sappiamo anche che i piccoli Comuni non possono avere forza, da soli, nei confronti delle Autorità superiori, Regione e Ministeri, sappiamo bene che le nostre Comunità sono piccole, che la programmazione locale non può avere tutta la forza necessaria: è indispensabile sforzarci a cercare il meglio possibile.  

 

La strada degli accordi “fra Comuni” del territorio darà a tutti la possibilità di sfruttare idee, competenze e progetti, confrontarsi e cercare assieme soluzioni.

 

E’ una strada faticosa e lunga, certamente,   ma sarà un buon viatico anche per le future Amministrazioni, per il benessere dei nostri concittadini ed i loro vicini.

 

“ con le Associazioni” o le Scuole: l’Amministrazione, anche laddove non ha responsabilità istituzionali, ha avvicinato tutti. Le parole d’ordine, “noi ci siamo, le porte sono sempre aperte”, “sempre nel rispetto totale degli spazi e delle responsabilità”. Inutile ripetere quanto i cittadini di questo Comune “ricevano” dall’Associazionismo. E quanto offrono, aggiungiamo.

 

Che dire per concludere: con questo articolo Sommacampagna nel Cuore non vuole fare un riepilogo puntuale di questo Consiglio Comunale, molto meglio lo facciano i concittadini visitando il sito del Comune, solo evidenziare come, in un tempo relativamente breve, sia stato fatto il lavoro per il presente  ed impostati e resi operativi molti progetti per il futuro.

Sottolineamo il grande contributo dei Funzionari e del Personale degli Assessorati, i quali partecipano attivamente e con competenza, li ringraziamo tutti.

 

Quando il 20 Marzo abbiamo postato su questo sito “Giornate FAI di Primavera !!” abbiamo

in parte anticipato quello che si sarebbe fatto e chiamato alla partecipazione; possiamo dire

con soddisfazione che abbiamo fatto il nostro dovere ma, soprattutto, che non l’abbiamo fatto da soli?  Ed il 2015 non è ancora finito !!

 

Grazie per l’attenzione, 

 

Il Presidente