9 aprile 2016

Commento di SommaCuore al Consiglio Comunale del 31 Marzo 2016 - 2° parte.

E dunque riprendiamo il nostro commento al Consiglio Comunale dalla lettura del Bilancio di Previsione 2016. Il Bilancio era stato presentato in anteprima alla popolazione in due distinti incontri ed ai Consiglieri Comunali in Commissione;

non affrontiamo qui le cifre di un bilancio di circa 10 milioni di euro, anzi procederemo quasi solo per titoli, ci sembra significativo un dato che a noi sta a cuore:

 

per asili, nido, scuole materne paritarie, scuole di ogni ordine compresa la mensa, trasporto,  il Comune ha contribuito per oltre 1,3 milioni di euro a fronte di entrate per circa 350 mila.

per USL, Assistenza Domiciliare, ha contribuito per oltre 600 mila euro a fronte di entrate per 58 mila.

 

Sono alcuni ordini di misura sull’attenzione dell’Amministrazione nei confronti dei concittadini,

 

Trivellati segnala lo spostamento delle entrate per oneri di urbanizzazione per finanziare la spesa corrente, operazione resa lecita a seguito della Mancate entrate tributarie prevista dalla Legge di stabilità, insomma subiamo i tagli ma ci si consente una operazione contabile che nessuno avrebbe nemmeno voluto.

Fonte di preoccupazione, ne parlerà anche Gozzo, ma frutto di scelte: il Sindaco definirà questo bilancio essenziale anche se corposo se paragonato a quello di altri Comuni.

Noi lo consideriamo indispensabile, abbiamo bisogno sia di rimettere in marcia il Comune che di fare subito scelte strategiche per definire un futuro mantenendo il Servizi, dunque spendere ora quanto possibile anche considerando i crediti che vantiamo.

 

Non è inutile rimarcare che, per le nuove attività e per il lavoro, si è già intervenuti su tasse ed imposte,

 

Agricoltura: L’assessore Allegri riconferma la convenzione con il GAT, Gruppo di Azione Territoriale che, con i suoi tecnici sul territorio, è stato un prezioso “alleato”

Le nostre colture peculiari:

 

Pesca: continua la promozione affinché diventi “riconoscibile” come prodotto della zona anche tramite la Manifestazione La Pesca in Tavola, collaborazione di cinque Comuni con i ristoranti. Si sa, l’elevata quantità sul mercato ha depresso i prezzi, dobbiamo invertire la tendenza per ottenere qualità, visibilità e riconoscibilità

 

Kiwi: la moria è stata importante, anche grazie all’appoggio della Regione c’è il riconoscimento di Calamità naturale. Non saranno grandi rimborsi ma, finalmente, importanti laboratori ENEA e CREA che ha un importante laboratorio sperimentale in frutticoltura,  ci appoggeranno nello studio e contrasto della moria,

 

Vite - nel 2015 è stata avviata la lotta integrata alla tignoletta, particolarmente vitale a causa dell’estate secca. Lotta integrata significa Agricoltura sostenibile, meno trattamenti e prodotti chimici, Il Consorzio di Tutela del Custoza é elemento di punta di questa battaglia con l’adesione massiccia delle Cantine. Successo quasi insperato.

 

Broccoletto: il suo successo è indiscusso, ora è tempo di procedere per l’ottenimento della DOP quale prodotto “di Custoza”

 

Tutto ampiamente illustrato e spiegato

 

Infine: sono già 8 gli incontri, Tecnici del GAT sempre presenti, per aggiornare il Regolamento Rurale e nuove normative Fitomarmaci che nel nostro Comune è fermo al 1959.

 

Per l’Urbanistica in evidenza  il B.A.O. Caselle ed il il Piano degli Interventi; oltre 60 le manifestazioni di interesse che andranno valutate e confermate prima di passare a progetto e realizzazione.



Assistenza Sociale, Assessore Truncali: che dire, questo Assessorato è il fiore più delicato di questa Amministrazione. l’Assessore ha esordito con i 9 Grandi pannelli composti da disegni degli studenti medi che ci faranno rivivere episodi salienti del 150° delle Battaglie di Custoza,

 

poi però i temi si sono fatti più pregnanti:

è stata e verrà mantenuta l’Assistenza Sociale nonostante alcuni mancati trasferimenti,

idem per i servizi scolastici,

grazie a Cariverona avremo un assistente sociale in più per 14 ore settimanali,

Cittadinanza Attiva e politiche giovanili hanno dato risultati, grazie a tutti coloro, sempre più numerosi,  che hanno prestato la loro opera come Volontari,

il concetto di complementarietà, unire e utilizzare al meglio le forze operative che ci sono è stato recepito con naturalezza, la collaborazione con I Piosi, la Casa di Risposo danno frutto.

Attivati con gli altri Comuni i Patti Territoriali per il lavoro, lo Sportello Lavoro è attivo e purtroppo ha ricevuto numerose iscrizioni. Si tratta ora di rafforzare la rete affinché le sinergie con le aziende che offrono lavoro producano risultati solidi,

Sottoscritto Accordo con Ater per la ristrutturazione di appartamenti che verranno affittati per graduatoria. Alcuni saranno rapidamente disponibili, altri avranno bisogno di manutenzione e messa a norma impianti più importante,

Carta Giovani, 12 Comuni partecipanti, riattivazione dell’importante programma che fu Garibaldini e che si riattiva quest’anno con denominazione YEPP, i Corsi per aiuto ed assistenza delle famiglie con malati di Alzheimer,

Paola Fasol, Consigliere delegato, ha dato conto del rapporti Scuola/Amministrazione, degli ottimi risultati del Tavolo, attivo dall’anno scorso e che si riunisce regolarmente e che affronta in collaborazione, tutti i temi anche quelli legati alla manutenzione. Da rimarcare gli ottimi risultati dalla collaborazione con il Comitato Genitori che non si occupa solo di ragazzi, progetti e comunicazione ma è attivo in appoggio alla nostra Fiera, al 150° ed altre, il ricavato è poi destinato alle Scuole stesse.

 

Segnaliamo l’intervento del Consigliere Galeoto sulla cospicua diminuzione di nascite e chiede cosa intenda fare il Comune,  il Consigliere Giacopuzzi segnalerà invece un elevato costo per Asili e Nido, anche se, è il suo pensiero, il nido consente l’accesso di bambini a patire dai 3 mesi di età, dunque necessita di maggiori figure professionali: se teniamo in debito conto anche la crisi economica, la risposta viene data proprio dalle due domande. Sono gli unici dati che abbiamo segnalato più sopra,

Cosa può fare il Comune?  Dare i migliori servizi possibili per quantità e qualità, a fronte di un costo, per le famiglie, il più basso ed accessibile possibile. Naturalmente il contributo pannolini rimane. I conti saranno certamente monitorati ma per fare altro servono idee, proposte.

 

Diamo atto anche dell’intervento Bighelli sul costo di Assistenza Sociale per i “soliti” stranieri.

Truncali risponde come  sempre in modo puntuale, il Sindaco stronca quella che è una chiara polemica: Cittadini Residenti di Sommacampagna, Graduatorie stabilite per legge

interventi per i quali il Comune è solo l’Ente di passaggio.

Sono invece sempre attivi gli Uffici per supportare il pagamento utenze e morosità degli affitti

ed in ogni caso per tutti i casi di sofferenza economica delle Famiglie.      

 

Sport, Montresor: rinnovo convenzioni confrontandosi con la minoranza, l’idea è sostenersi, sempre con l’aiuto del Comune, in modo più autonomo, incentivazione e riproposizione delle attività, scambio di servizi per il pagamento utenze, fondamentalmente opere di razionalizzazione “in collaborazione” con le Associazioni. Riproposizione di eventi ed inserimento di nuovi.

 

Anziani Adamoli : riproposizione Corsi Informatici, convenzione con il CAF per la formazione del personale del comune per la redazione dell’ISEE e bonus elettrico,

 

Saltiamo tutta la parte Bertolaso, opere pubbliche, ambiente, rifiuti, mitigazione ambientale,

meritano un discorso a parte, segnaliamo solo che il diserbo di marciapiede con modalità meccaniche anziché diserbanti chimici è già in funzione dal 2015.

 

Sicurezza: L’anno scorso la Protezione Civile di Sommacampagna, è stata iscritta nel Registro delle Protezioni Civili Veneto, ora è a tutti gli effetti un nucleo autonomo. Sono previsti incontri e piccoli “corsi” per i cittadini. Prima esercitazione già eseguita il 2 Aprile.

 

Cultura - In assenza dell’Assessore Granados, il Consigliere Principe: ampia pagina che merita anch’essa uno spazio dedicato, segnaliamo che finalmente Villa Venier è riconsegnata restaurata alla Cittadinanza, che gli spazi sono stati assegnati, che per la parte ristorazione si sta lavorando, il parco rimane pubblico.

Complimenti al Comitato Villa Venier, grandissimo lavoro. Ci fa piacere che il Consorzio di Tutela Vino Custoza abbia scelto la Villa quale sede; è prestigioso per tutti.

 

Naturalmente la parte regina ha riguardato le Celebrazioni per il 150° anniversario delle Battaglie di Custoza: ci torneremo anche perché questo Assessorato si occupa anche di Turismo una delle attività che andranno a svilupparsi ma che fin da subito questa Amministrazione ha “stimolato”.

 

Registriamo qui solamente i complimenti ed i ringraziamenti che Trivellati ed il Consigliere Tortella hanno rivolto al Comitato Eventi per lo straordinario lavoro già fatto e per la sempre maggiore partecipazione delle attività produttive agli Eventi progettati.

Stesso discorso per la Consulta Commercianti ed Artigiani, lavora, cresce, promuove.

 

Su Turismo e Tassa Soggiorno è intervenuta la Consigliere Galeoto con la richiesta di specificare l’utilizzo della Tassa stessa. Trivellati e Principe hanno risposto che sostanzialmente tutti i fondi sono andati alla Cultura.

L’intervento di Galeoto, non ce ne voglia, ci sembra un “tanto per dire qualche cosa”: non pensiamo che volesse una “lista della spesa”. Se controlla appena un pochino cosa è stato fatto e cosa in divenire, si accorgerà che per rivitalizzare e promuovere il nome “Sommacampagna” qualche soldino serve. Attrarre persone significa Eventi e Pubblicità ma non solo, tenere in ordine il Patrimonio Pubblico, completare e progettare Strade, Ciclabili e segnaletica,indispensabili per la Cittadinanza, sono funzionali all’offerta Turistica. Si potrebbe affermare che spendendo bene i soldi questi ottengono due o tre risultati, quale priorità o senso abbia il capitolo di spesa di registrazione non ci sembra importante, ferma restando la liceità di registrazione ed utilizzo.

 

Noi ci fermiamo qui per il momento, torneremo sugli argomenti ora solamente accennati e che meritano più ampia attenzione. Ci siamo impegnati in questi lunghi post perché questo Consiglio è alla base di un lungo periodo di lavoro. Vogliamo che sia evidente per il futuro, vogliamo tenere ben presenti i traguardi da raggiungere, farne una specie di memoria storica.

 

Sommacampagna nel Cuore